Come capire quali sono le vere maschere certificate NIOSH?

Come capire quali sono le vere maschere certificate NIOSH?

un esempio di un respiratore N95 contraffatto

La Figura 1 è un esempio di un respiratore N95 contraffatto che è stato portato all'attenzione di NIOSH. Mentre il numero TC e il possessore di etichetta privata sono validi, questa unità non approvata può essere identificata dall'errore ortografico di NIOSH sulla parte anteriore del respiratore.

Non approvato NIOSH - respiratore Zubi-Ola, senza valore

Non approvato NIOSH - respiratore Zubi-Ola, con valore

Le figure 2 e 3 sono esempi di respiratori contraffatti . Questi respiratori vengono venduti come se fossero approvati dal NIOSH anche se il produttore, Zubi-Ola, non è elencato come titolare dell'approvazione NIOSH o titolare di un'etichetta privata.

esempio di travisamento dell'approvazione NIOSH - ViraMask N99ESC

La Figura 4 è un esempio di travisamento dell'approvazione NIOSH . Tutte le approvazioni per Wein Products (WPI) sono state annullate nel 2011. Tuttavia, il sito Web del produttore continua a dichiarare che ViraMask N99ESC è certificato da NIOSH.